Behind the scenes

Video installation

Twenty images document the suspended time between the demolition and the rebuilding of an ancient house in Città della Pieve

Project by: Daniele Mancini and Irene Rinaldi

Location: Città della Pieve

The venue card

Demolishing the interior of an entire medieval building from top to bottom is one of the most rare and astonishing of events: the complex 3d stratification is revealed and just a few traces of the previous intricate space organization remain. Like in archeology, fragments of exploded life are scattered around in space and time and ages can converse with each other. The architect is asked to be the realistic interpreter of such a dialogue, preserving the tension towards the future. Twenty two photographs document the suspended time between the demolition and the rebuilding of this ancient home in Citta’ della Pieve.

La demolizione interna di un edificio antico libera incredibili potenzialità spaziali e tracce di luoghi domestici sui brandelli di muro impressiona, facendo dialogare epoche e storie diverse; come se la stratigrafia di una vecchia casa fosse la storia di tante vite. Lo sconfinamento della vista dagli interni al cielo, incolla la scena in una dimensione irreale e archeologica. Ma le visioni di muri sgretolati rimangono potente materiale effimero. Il valore è quello di un’imprevista scoperta, di scenografie dalla durata di un temporale, che non si ricorderanno se non fotografate almeno una volta. Ventidue fotografie documentano il tempo sospeso tra la demolizione e la ricostruzione di un edificio storico a Città della Pieve.

Location Gallery

Selected Photos

One Response to “Behind the scenes”

  1. [...] on exhibition design lab DIETRO LE QUINTE di uno spazio vissuto. Fotogrammi di spazi sospesi fra passato e futuro, tra [...]

Leave a Reply